Tag: sicurezza stradale

come evitare l'effetto dunning-kruger alla guida

Effetto dunning-kruger come colpisce gli automobilisti

L’effetto dunning-kruger è più diffuso del previsto e i social media hanno solo aumentato la percezione di superiorità delle persone: siamo tutti chef, virologi, esperti di moda e guidatori provetti dal giorno stesso della patente.

Se ti chiedessero quanto sei bravo a guidare o in una classifica da zero a dieci quanto pensi di sapere guidare, tu cosa risponderesti?

Stanne certo, dati alla mano, la maggior parte degli italiani sovrastima la propria capacità alla guida.
Addirittura in una ricerca del 2013 (un po’ datata, ma sempre attuale) circa il 95% degli automobilisti pensa di avere una capacità alla guida sopra la media e il restante? Non ha la patente.

Cosa si verifica nella nostra mente da indurci a cotanta sicurezza al volante? È quello che gli esperti chiamano effetto dunning kruger, uno dei bias cognitivi più ricorrenti.

Effetto dunning-kruger alla guida

Come mai più siamo convinti di sapere e meno sappiamo?
A dare una spiegazione psicologica a questa sicurezza ostentata sono stati i ricercatori americani Dunning e Kruger, che in seguito a un curioso, quanto strambo, fatto di cronaca sono giunti alla conclusione che una persona troppo stupida, spesso non riesce a riconoscere di esserlo.

Nella ricerca sull’effetto dunning-kruger hanno chiesto a dei volontari di identificare il loro grado di competenza in tre ambiti diversi: umorismo, logica e grammatica.
Bene, chi si è proclamato super competente nei test, fallisce la prova pratica.
Al contrario, chi nei test è più umile, mettendo in dubbio le proprie capacità, è non solo più capace, ma spesso soffre del disturbo contrario, cioè la sindrome dell’impostore.
Perché ti ho raccontato questa storia?
Perché quante sono le persone che avendo la patente di guida da anni, pensano di essere piloti di Formula Uno? E quanti giovani, che solo per aver guidato qualche volta la macchina del papà, mettono a repentaglio la propria e l’altrui sicurezza a causa della troppa convinzione?

Pensaci.

Come superare l’effetto dunning-kruger alla guida

Parti dal presupposto che se sei hai meno di 18 anni e stai cominciando a guidare, sicuramente penserai di guidare “benino”, ma lo fai al di sotto della media.

Quindi è importante avere una buona predisposizione all’apprendimento e alla relazione con l’istruttore. Autoscuola Giulio Cesare propone programmi di formazione che non focalizzano l’attenzione sull’errore commesso, bensì sul confronto.
Rosario riesce a responsabilizzare i suoi allievi, rendendoli consci dei limiti della guida e di quanto l’inesperienza sia una cosa reale.
L’inesperto alla guida pensa esattamente il contrario (ecco il dunning kruger effetto) e il compito del bravo istruttore è farlo partire da una base di umiltà.

Sei d’accordo?
Se vuoi conoscere più nel dettaglio il metodo di Autoscuola Giulio Cesare, leggi anche qui.

Che lavoro posso fare con la Cqc?

Che cos’è la Cqc?
La Carta di qualificazione del conducente è l’abilitazione professionale alla guida di mezzi per il trasporto cose o persone.
La Cqc si affianca alle patenti professionali C, C+E, D, D+E.

La distinzione in due macro categorie avviene in base alla modalità di trasporto: cose o persone.
Il candidato può ottenere solo una delle qualifiche o entrambe.
La Cqc è obbligatoria dal settembre 2008 per il trasporto persone e dal settembre 2009 per il trasporto cose.

Per ottenerla occorre frequentare un corso di formazione ordinaria di 280 ore (260 ore teoria + 20 pratica) o un corso accelerato di 140 ore (130 ore teoria + 20 pratica).

Per conoscere i requisiti per ottenerla e tutto l’iter di formazione, leggi l’articolo completo su Autoscuole nel web.

Patente B: da privatista conviene?

Certo, se ti dicessimo senza darti spiegazioni valide, che la patente b presa da privatista ha numerosi svantaggi, sembrerebbe esagerato e falso.

In realtà, se è vero che il privatista organizza da solo i tempi della preparazione teorica, è anche vero che per iscriversi all’esame pratico, deve fare delle guide obbligatorie in autoscuola.
Inoltre, spesso prepararsi da soli fa perdere di vista l’obiettivo e demotiva.
In autoscuola il confronto con i compagni di classe e con l’istruttore riesce a tenere su il morale e a focalizzare l’attenzione sulle prove d’esame.

Leggi tutto l’articolo qui.

progetti per il nuovo anno? superare i quiz patente

Superare i quiz patente b, il tuo obiettivo per il 2022

Se il tuo proposito per il 2022 è superare i quiz patente b e la prova pratica, sei nel posto giusto!

La fine di un anno e l’inizio di un altro è sempre l’occasione per fare il punto sulle cose fatte, per fare un bilancio e stilare una lista di buoni propositi.
E ti assicuro che svolgere il lavoro di formatore in autoscuola è un lavoro che mi da molte soddisfazioni, ma che richiede tanto impegno.

Se dovessi descrivere quello che faccio con “insegnarti a guidare” sarebbe limitativo, perché come ribadisco spesso durante le lezioni teoriche e pratiche guidare un veicolo è una grande responsabilità verso te stesso e verso gli altri.

Prendere la patente B non è solo ottenere l’ennesimo documento che con il tempo si deteriora e per questo avrai bisogno di un duplicato, ma è un vero e proprio “rito di passaggio” per te verso l’età adulta.

L’Autoscuola Giulio Cesare in zona Montesacro a Roma considera la formazione al primo posto, mettendosi nei panni di chi, magari con difficoltà, approccia alla guida.
Da quando ho cominciato ti preparo ai quiz patente e alla prova pratica con dedizione e passione.

Patente B auto: le recensioni dei clienti soddisfatti!

Lo ammetto: anche io ho fatto il bilancio sul 2021.

  • Un sito nuovo con tutti i servizi autoscuola che offro ai clienti di Roma nord, accessibile facilmente da tutti i dispositivi, non ci credi, hai provato a consultare www.autoscuolagiuliocesare.it da mobile?
  • Un blog ricco di news su tutto il mondo delle patenti e pratiche auto, sul quale trovi sicuramente le informazioni di cui ha bisogno
  • Corsi patente adatti a tutte le tue esigenze: la mattina vai a scuola e quindi hai a disposizione solo le ore pomeridiane? Organizziamo corsi per permetterti di trovare lo spazio giusto nella tua giornata per prendere la patente a e b.

    Il mio bilancio 2021? Super positivo.
  • E non lo dico io, ma il 99,9 % degli iscritti ai miei corsi che hanno superato i quiz patente b al primo tentativo.
  • E le recensioni (le trovi facilmente sul Google My Business) di clienti soddisfatti del modo in cui li faccio sentire a loro agio in aula e durante le lezioni di guida.

    Eccone alcune…

Silvia e Rosario sono fantastici, non posso che consigliare questa autoscuola.
Per Rosario non ci sono abbastanza aggettivi positivi, grande persona oltre che grande professionista!
Riesce a mettere a proprio agio alla guida anche le persone più insicure e ansiose (!!!) grazie alla sua calma, pazienza, sicurezza e professionalità.
Insomma, entrerete per prendere una patente ma ne uscirete con qualcosa in più
!

Consiglio a tutti di rivolgersi a questa Autoscuola per il conseguimento delle patenti e per tutte le pratiche auto. Il personale che la gestisce è professionale, educato e molto disponibile

Quest’articolo è un modo per ringraziare gli alunni e le famiglie che hanno scelto o continueranno a scegliere Autoscuola Giulio Cesare.

Se pensi che guidare a Roma nel traffico di una metropoli sia un’impresa ardua, non demordere.
Fai affidamento sui giudizi di chi è già stato da me e vienimi a trovare in zona Montesacro a Roma.

Multe più severe per gli incivili alla guida

Le modifiche al Codice della Strada prevedono un inasprimento delle multe contro gli incivili: fino a 866 euro per chi getta rifiuti dal finestrino o sporca la strada.

Gli articoli del Codice riscritti nel decreto Infrastrutture sono circa 40 e il legislatore vuole chiaramente semplificare e snellire tutta la parte burocratica legata al mondo patenti e allo stesso tempo essere più severo contro i trasgressori, aumentando l’importo delle multe.

Perciò prima di sporcare il manto stradale, pensaci bene, perché la sanzione prevista varia da un minimo di 216 euro a un max di 866 euro, l’importo è stato raddoppiato rispetto agli anni precedenti.

Leggi l’articolo completo su Autoscuole nel web, il nuovo portale ricco di informazioni sul mondo patenti e automotive.

Albero di Natale: trasportalo in sicurezza

Natale is coming, co me si suol dire e poteva mancare l’articolo a tema natalizio, magari sull’albero di Natale? Certo che no!

Qualunque sia il modello di albero di Natale che scegli, è importante che tu tenga in considerazione alcuni accorgimenti per trasportare l’albero di Natale in auto.

Anche in questo caso è importante seguire il Codice della strada, che si occupa dei trasporti stagionali negli art. 61 e 164.
Il primo descrive il limite della sagoma da trasportare, il secondo le regole sulla sistemazione del carico.


Il carico deve essere sistemato così da non costituire un impedimento per il guidatore, soprattutto durante una brusca sterzata.
Inoltre è preferibile trasportare l’albero all’interno dell’abitacolo dell’auto, perché nonostante non sia espressamente vietato, il trasporto con portellone posteriore sollevato riduce la visibilità del conducente e può essere quindi molto pericoloso.

Trasportare l’albero sul tettuccio dell’auto è la soluzione ottimale per chi viaggia con un veicolo dalle dimensioni ridotte o per chi non vuole rovinare sedili e tessuti.
Anche in questo è necessario seguire delle regole: è bene imbustare o avvolgere l’albero in una rete, sistemarlo con la punta rivolta davanti, così il vento non ne rovina i rami; inoltre, ricorda di  bloccare l’addobbo natalizio con elastici o appositi nastri.

Tieni conto della sporgenza.
L’albero non deve sporgere né avanti  né dietro, per non compromettere la stabilità del veicolo o coprire i dispositivi luminosi.

Segui queste semplici accortezze, non vorrai prendere una multa proprio prima di Natale?

Sito realizzato da Autoscuole nel Web